Recensioni: tutto quello che c'è da sapere

Le recensioni non si chiamano recensioni, qui da noi; piuttosto amiamo definirle 'esperienze vissute'. Il termine 'recensione', come già spiegato in altre pagine, è cinico a nostro parere; esso è preso come un totem, un dato di fatto mentre invece non è altro che un pensiero soggettivo. Il significato attribuito a tale parola si è distorto nel corso degli anni, ragion per cui tali racconti soggettivi sull'operato veterinario li definiamo 'esperienze vissute'. 

Oltremodo è anche ignobile 'recensire' il lavoro di un essere umano. Volente o nolente esso dovrà svolgerlo per tutta la vita e leggersi riassunto in due righe è immorale. Ciò di cui si parla sono 'attimi' vissuti assieme (pet owner e vet) allo scopo di portare giovamento alla salute dei pet. 

Terminata questa sottigliezza arriviamo al dunque: 

-Per informazioni inerenti il racconto delle esperienze vissute, consultare la seguente pagina: Come scrivere una recensione

-Per informazioni sul perché abbiamo deciso di "farci odiare dai veterinari" andare qui: Perché è corretto recensire i veterinari